Come crescere più velocemente: tre elementi per la tua crescita personale senza citare la lettura

Due delle domande che mi sono sempre più ronzate in testa sono state, “come si può crescere più velocemente?” e “Quali sono i fattori che incidono nella crescita personale?”

Sono sempre stato un pò ossessionato dalla crescita e dal miglioramento si! 😀

Dopo un pò di anni di sperimenti fatto, posso dire che a velocizzare la mia crescita personale, sono intervenuti tre elementi che sono le persone, le esperienze e la scrittura.

Ovviamente oltre alla lettura, che mi sembra un fattore scontato, del quale si può anche evitare di parlare.

In questo articolo andiamo a vedere perchè e come possono esserci utili questi tre elementi, per crescere più velocemente.

Esperienze

Il primo fattore che mi ha portato a crescere più in modo più rapido sono le esperienze.

L’arte di fare, è quella che mi ha insegnato più velocemente di tutte, non c’è niente da fare.

Per questo, credo che se si vuole crescere più velocemente, sia importante scegliere esperienze che ci facciano migliorare, in più contesti nello stesso momento.

Qua sotto, ho condiviso quattro tipologie di esperienze che mi hanno fatto crescere più velocemente e che magari possono ispirare anche te.

  • Quelle che ti rendono responsabile. Sono quelle esperienze, dove sperimenti la tua indipendenza, come per esempio, andare via da casa, il trasferirsi in un altro paese, fare quell’azione che fa dipendere da te “le sorti” di altre persone.
  • Quelle che ti fanno imparare. Tutte le esperienze fanno imparare è vero, ci sono però delle esperienze, che una volta fatte, ti lasciano nuove competenze e nuove abilità che possono essere utili in più settori della vita. Esperienze che ad esempio possono essere di lavori anche poco retribuiti all’inizio, oppure esperienze di confronto con altre persone che possono traferirti un qualcosa di utile e replicabile.
  • Quelle che ti fanno sentire fuori luogo. Sono esperienze durante le quali ci sentiamo a disagio. Come ad esempio parlare in pubblico, conoscere sconosciuti, trovarsi in situazioni imbarazzanti insomma. Ci portano a crescere perchè spostano la nostra asticella di sopportazione più in alto e ci portano a fare cose che non avremmo mai creduto di poter fare, migliorando così anche la nostra autostima e la fiducia in noi stessi.
  • Quelle di tipo spirituale. Sono quelle esperienze, che ci fanno connettere con noi stessi. Per me, sono state esperienze nelle quali mi sono distaccato da tutto. Esperienze come la solitudine ed il silenzio, ad esempio, mi hanno aiutano ad avere molta più consapevolezza interiore. E’ una grande sfida ad oggi, distaccarsi da telefoni, libri, persone, parole e da tutto il resto per un determinato periodo, ma porta con sé un grande insegnamento.

Ognuna di queste esperienze, aumenterà il nostro valore e contribuirà a farci crescere più velocemente.

Ecco perchè credo che se vogliamo aumentare il nostro valore, e vogliamo crescere più velocemente, ci dovremmo sempre interrogare su che tipo di esperienza stiamo per scegliere, anche se sul momento può non piacerci o sembrarci folle.

Se poi sei affascinato dall’esperienza del silenzio, per entrare più in contatto con te stesso, ti consiglio un libro che ti farà sicuramente riflettere, e che puoi trovare su Amazon, cliccando qua.

Diario

Uno strumento che mi è stato utile, per velocizzare la mia crescita, è il diario. Scrivendo  le mie esperienze, emozioni, pensieri, ho avuto diversi benefici, dei quali ti parlo qui sotto e che puoi avere anche tu:

Uno strumento che mi è stato utile e mi è utile tutt’ora, per velocizzare la mia crescita, è il diario.

Scrivendo le mie esperienze, emozioni, pensieri, ho avuto diversi benefici, dei quali ti parlo qui sotto:

  • Imparare da vecchie esperienze. Rileggerlo è come leggere un libro che avevo letto di sfuggita e che non avevo compreso, insegna sempre nuove lezioni, anche a distanza di tempo.
  • E’ una sorta di doppia memoria. Rileggendolo, mi capita spesso di rivedere dei cambiamenti che mi ero promesso di fare, ma che poi non avevo fatto, perchè magari mi ero scordato o non avevo tempo in quel periodo. Diciamo che questa doppia memoria, mi ha dato spesso una nuova possibilità, di realizzare quei miglioramenti, utili per crescere in modo più rapido.
  • Rilassa la mente. Mettere nero su bianco, i miei sentimenti e le mie esperienze, mi aiuta a mettere ordine, a distaccarmi dai pensieri facendomi uscire, da quel turbine automatico giornaliero.
  • Aumenta la motivazione e l’autostima. Quando ho una giornata negativa, rileggendo il diario, rivedo tutta la strada che ho fatto, tutti i successi che ho ottenuto e tutte le difficoltà che ho superato, aumentando così la mia motivazione, la mia energia, e la fiducia in me stesso.

Questi sono un pò i benefici che ne traggo e le motivazioni che mi spingono a continuare. Credo che il diario sia un pò come un nuovo te, una nuova conoscenza da cullare e far crescere.

Ecco perchè ti consiglio di dedicare alla scrittura dei tuoi pensieri anche solo 5 minuti al giorno. Poi magari ti verrà voglia anche di rileggerli una volta a settimana, per imparare nuove lezioni che ti erano sfuggire.

Se non hai un diario e sei fra i più pigri, puoi usare anche dei fogli, dei promemoria digitali oppure un quaderno, l’importante è che ti dedichi alla scrittura.

Se poi ti piace l’idea del diario e vuoi un pò di ispirazione, trovi il diario che uso anche io su Amazon. Se vuoi vederlo clicca qui.

Persone

Le persone che frequenti e dalle quali prendi le informazioni, influenzeranno, i tuoi pensieri,i tuoi risultati e la tua crescita. Ecco perchè è stato un fattore importante per velocizzare la mia crescita personale e può esserlo anche per te.

“Chi va con lo zoppo impara a zoppicare” dice un vecchio proverbio, e come dargli torto? Nella vita le persone che frequentiamo, sono spesso quelle che hanno i nostri stessi interessi e se ci pensi, gli interessi sono ciò su cui focalizziamo la nostra attenzione ed il nostro tempo.

Le persone che frequentiamo influenzano i nostri prensieri, le nostre azioni e quindi anche i nostri risultati.

Cosa succede quindi se si hanno degli obiettivi, o delle ambizioni diverse da quelle dei nostri amici?

Quello che è successo a me, è che ad un certo punto, ci si sente un pò stretti in quel gruppo di persone e si deve scegliere.

Quando non c’è più molto da condividere, (se non un grande affetto) e si vuole crescere come persone, è inevitabile voler trovare un nuovo gruppo di amici, magari con interessi più sani o con più cose da poter condividere che possono essere utili per la crescita reciproca.

Ma come fare?

Come trovare persone con interessi simili ai nostri o che ci siano di stimolo per crescere e migliorare?

Ammetto che all’inizio non è stato semplice, ed oltre al solito consiglio, di frequentare posti, dove crediamo di trovare persone con i nostri stessi interessi, uno nuovo da poter mettere in pratica, è quello di vestirci i panni dello “Stalker strategico”.

Qua sotto trovi una semplice strategia che puoi adottare per “trovare nuove conoscenze in modo mirato”.

  • Capisci chi e perchè può aiutarti . Quali sono le persone che possono aiutarti a migliorare? Perchè possono aiutarti a migliorare e in cosa di preciso?
  • Fai ricerche su quella persona e trova punti in comune. Quali sono le sue abitudini? I luoghi che frequenta? Quali sono le persone che frequenta?( Tranquillo non faremo dello Stalking 🙂 )
  • Trova il valore che puoi portargli. Perchè dovrebbe volerti incontrare? Come lo aiuteresti? Questo step è molto importante, perchè fa si che in te, nasca un interesse genuino e che l’incontro sia utile ad entrambi.
  • Entra in contatto con lui. Ora cerca di incrociare l’altra persona o di entrare in contatto con le persone a lui vicine. Fai percepire il perchè del tuo interesse e il valore che puoi portare nella sua vita o nelle sue cause.

In questo modo, puoi ampliare la tua cerchia di conoscenze, in modo mirato e funzionale, ai tuoi obiettivi ed ai tuoi interessi, creando un nuovo gruppo di pari più stimolante.

Può sembrare un pò freddo e strategico e forse potrebbe anche esserlo, tuttavia funziona quindi perchè non farlo?

Con il vecchio gruppo di amici puoi continuare a vedertici, magari con meno frequenza, e se poi con il nuovo gruppo non va, non andrà comunque, non è che si deve fingere un’amicizia, però possiamo creare l’occasione 😉 .

Altro modo per frequentare persone che ci influenzano positivamente

Un altro modo grazie al quale possiamo, “frequentare” persone che ci influenzano positivamente, è quello di scegliere persone che hanno già raggiunto o fatto ciò che vogliamo fare noi, conoscere le loro storie, conoscere i loro insegnamenti, conoscere i loro pensieri, e farli nostri.

Puoi ad esempio guardare un documentario su quella persona, leggere la sua autobiografia o seguire quel personaggio sui social. Tutto ciò ti aiuterà a stare in contatto con lui e le sue storie influenzeranno i tuoi pensieri, influenzeranno le tue azioni, e tu creerai i tuoi nuovi risultati.

Ecco perchè ho dedicato alle migliori biografie, 3 articoli separati. Ho parlato delle migliori biografie per credere di più in se stessi e nei propri sogni qui, delle migliori biografie per sviluppare determinazione e resilienza qua e delle migliori biografie imprenditoriali qui.

Se invece vuoi un’ispirazione “di vita”, ti posso consigliare un libro che raccoglie esperienze straordinarie, di persone, che sono diventate degli esempi da seguire. Se vuoi vederlo, lo trovi su Amazon cliccando qui.

Fra l’altro mentre scrivo, è fra i libri gratuiti di Kindle Unlimited. Se non sei registrato e vuoi registrarti con 30 giorni gratis, clicca qui.

Concludendo

Concludendo, mi auguro che dopo aver approfondito questi tre elementi, tu possa aver trovato nuovi spunti, per scegliere più consapevolmente le tue esperienze e le persone dalle quali farti influenzare.

Per quanto riguarda il diario, non so se già lo utilizzavi o se inizierai dopo questo articolo, posso solo dirti che a me ha dato una grande mano per migliorare me stesso.

Fammi sapere poi se l’articolo su come crescere più velocemente ti ha ispirato, se hai fatto dei cambiamenti, o se hai trovato cose non semplici da mettere in pratica. Scrivimi su Instagram cliccando qua o su Facebook cliccando qua.

A presto Walker!

Un abbraccio

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: