Definire un obiettivo: quali caratteristiche deve avere e come fare?

Obiettivi, obiettivi e obiettivi! Per alcune agire senza averne uno è l’ordine del giorno, per altre, me compreso, agire senza un’obiettivo o con un’obiettivo mal formato, è un sacrilegio.

Non sò te, ma io credo che se agiamo senza un’obiettivo, o con un’obiettivo mal formulato, anche la nostra direzione sarà mal definita e questo può renderci non semplice, se non impossibile, raggiungere il risultato che vogliamo.

Ecco perchè in questo articolo, andiamo a vedere un’esperimento interessante che ci fà comprendere l’importanza degli obiettivi, andiamo a vedere quali caratteristiche deve avere un obiettivo e come definirlo nel giusto modo.

Ci sei? Dai partiamo! 😀

L’importanza del porsi obiettivi

Rappresenta una persona che si domanda perchè si deve definire segli obiettivi

Per spiegare l’importanza del porsi obiettivi, formulati nel giusto modo, ci viene in aiuto un’esperimento fatto nel 1989, nel quale fu chiesto ad un gruppo di studenti di Harvard, se avevano degli obiettivi.

Di tutti gli studenti il 3% aveva scritto i propri obiettivi, il 13% li aveva formulati nella propria mente, ed il restante 84% non ne aveva, se non quelli più a breve termine. Obiettivi come il finire le lezioni, ed andare in vacanza, che come immaginerai non sono proprio obiettivi.

Bene, a distanza di 10 anni, il grupo che aveva formulato gli obiettivi nella propria mente, guadagnava in media, il doppio degli studenti che non avevano formulato obiettivi.

Invece il 3% che aveva scritto i propri obiettivi, guadagnava in media 10 volte di più, del restante 97% degli studenti.

Da qua possiamo comprendere, l’importanza del definire obiettivi nel giusto modo scrivendoli, dato che la scrittura ci aiuta anche a memorizzarli, in modo più efficace.

Caratteristiche di un obiettivo

Bene! Adesso andiamo a vedere le 5 caratteristiche che deve avere un’obiettivo, per essere definito nel giusto modo!

1.Specifico

Un obiettivo deve essere specifico, ovvero deve essere definito con chiarezza.

Non deve essere formulato, con “voglio mettermi in forma” perchè è un concetto che rimane troppo vago. Piuttosto è bene dire voglio pesare 74 kg, perchè è più specifico.

2.Misurabile

Un’obiettivo deve essere misurabile, ovvero dobbiamo poter misurare i nostri progressi, così da renderci conto nel punto in cui siamo.

Questo sarà utile per capire se siamo in linea con il risultato che vogliamo ottenere, o se siamo indietro e quindi dobbiamo migliorare, o cambiare qualcosa per raggiungere l’obiettivo finale.

3.Sfidante

Un’obiettivo deve essere sfidante, ovvero deve darci la motivazione nel volerlo raggiungere, deve accendere in noi la voglia di fare e di realizzarlo.

Se ci diamo l’obiettivo di voler guadagnare 100 euro in più al mese, capisci bene che la motivazione e l’energia che ci metteremo, non sarà molto alta, e sarà molto probabile che nel breve periodo, smetteremo anche di perseguire quell’obiettivo.

Rappresenta una persona che ha eseguito delle azioni e che ha raggiunto il proprio obiettivo perchè lo ha definito correttamente

4.Realizzabile

Un obiettivo deve essere realizzabile, ovvero non deve essere impossibile, altrimenti non crederemo neanche noi, di poterlo realizzare e se non ci crediamo noi non lo realizzeremo quasi sicuramente.

Qui dobbiamo bilanciarci con il punto precedente, ovvero che sia realizzabile si, ma allo stesso tempo deve essere anche sfidante e motivante.

5.Scadenzato

Un obiettivo, deve essere scadenzato, ovvero deve avere una data di scadenza ben specifica.

Questo stimolerà in te, il senso d’urgenza nell’andare a fare l’attività e ti sarà di aiuto, quando dovrai pianificare la realizzazione di quell’obiettivo.

Indica quindi nei tuoi obiettivi, giorno, mese, ed anno di scadenza, se poi non sarà corretta fallo comunque, l’importante è mettere una data per renderlo programmabile.

Definisci il tuo obiettivo

Bene, abbiamo visto le caratteristiche, adesso facciamo un’esercizio per mettere in pratica ciò che abbiamo appena visto.

Vediamo insieme, come definire un’obiettivo facendo chiarezza su cosa vuoi e su come deve essere definito un’obiettivo.

Prendi carta e penna, ce l’hai?

Se non puoi adesso, puoi salvarti il link dell’articolo e tornare a leggerlo più tardi, in un momento più calmo.

4 domande per definire i tuoi obiettivi

Presa? Bene, rispondi a queste 4 domande per avere un pò di ispirazione e definire i tuoi obiettivi.

Se vuoi definire più obiettivi, puoi ripetere le 4 domande per ogni area della tua vita. Ad esempio l’area della crescita, finanziaria, relazionale, di salute, amore verso te stesso ecc..

  1. In cosa non sei soddisfatto? Nelle abitudini che hai? Da un punto di vista finanziario? Di lavoro? Di tuoi comportamenti? Fisico? Scrivi l’ambito che vuoi migliorare e ciò che credi non ti soddisfi.
  2. Quale risultato ti renderebbe soddisfatto\migliore in quell’aspetto?
  3. Definiscilo in modo specifico. Chiediti cosa deve succede\devo raggiungere o fare affinchè……(risultato che ti soddisfa)…sia diventato reale? Nel caso in cui alla seconda domanda tu risponda, voglio dare più sport, a questa puoi rispondere con “devo andare a correre 3 volte a settimana” ad esempio.
  4. Entro quando credi di riuscire ad ottenerlo?

Bene lo hai definito? Ok adesso controlla che sia in linea con le caratteristiche sopra descritte e poi fai attenzione ad altri due aspetti, che ti saranno utili per formulare il tuo obiettivo.

Rappresenta il risultato di una persona che ha raggiunto il suo obiettivo.

6.Definiscilo in positivo

Definiscilo in positivo, ovvero non dirti voglio perdere 5 kg ma ditti “voglio pesare 75Kg”.

Non definire l’obiettivo come una perdita o in negativo, questo perchè se parli in negativo, il nostro cervello si focalizzerà sulla perdita, più che sul risultato finale e questo potrebbe renderti meno semplice raggiungere l’obiettivo che ti sei posto.

Il cervello, va là dove portiamo l’attenzione e se l’obiettivo non è espresso in modo positivo, l’attenzione andrà sul negativo, perciò, ricontrolla i tuoi obiettivi e definiscili al positivo.

7.Definiscilo al presente

Non dirti “peserò 75 kg entro il 07/08/2020”, ma ditti “io peso 75kg entro il 07/08/2020”, questo aiuterà il tuo cervello a credere che il risultato è già stato raggiunto e quindi ti faciliterà nel raggiungere il tuo obiettivo.

Link utili per proseguire

Bene se sei arrivato a questo punto, dovresti essere riuscito a definire il tuo obiettivo, a meno che tu non abbia saltato tutto l’esercizio.

Ad ogni modo, con un obiettivo definito, dobbiamo fare in modo che questo obiettivo si realizzi, non trovi?

Bene, la prima domanda è, come sei messo a motivazione? Quanto vuoi raggiungere questo obiettivo da 1 a 10?

Livello di motivazione per raggiungere l’obiettivo

Se la tua voglia non è molta, diciamo un voto sotto l’8, potremmo dire che il tuo obiettivo non ti dà la giusta motivazione e per questo puoi agire in 3 modi.

  • Puoi o tornare agli step precedenti, aumentando la difficoltà dell’obiettivo o cambiarlo.
  • Altrimenti potrebbe esserti utile definire degli obiettivi più a lungo termine, per capire meglio cosa vuoi dalla vita. Ed in questo caso, ho parlato di un’esercizio su come definire gli obiettivi a medio lungo termine che trovi in un articolo cliccando qui.
  • Se vuoi degli spunti per lavorare sulla tua motivazione, ho parlato di come trovare e allenare la motivazione, in un articolo che trovi cliccando qua.

Buon livello di motivazione per raggiungere l’obiettivo

Se invece il tuo obiettivo, ti da già un’alta motivazione, è il momento di passare al prossimo passo, che è quello di identificare quelle azioni necessarie per renderlo reale.

E’ il momento di passare a Pianificare l’obiettivo, argomento del quale ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui.

Concludendo

Concludendo siamo arrivati alla fine Walker!

Gli obiettivi sono ciò che dà la direzione alla nostra vita. Senza di essi, andremmo un pò a caso non che sia sbagliato eh, ognuno fa le sue scelte, ma tutto stà da cosa vuoi nella vita.

Se vuoi migliorare la tua vita, è indispensabile formularsi degli obiettivi. Ecco perchè se vuoi un pò di ispirazione, un libro best seller che ti consiglio, perchè può trasferirti questa mentalità ed altri concetti, è il libro Pensa e arricchisci te stesso, che se ti interessa, trovi su Amazon cliccando qui.

Per il resto, fammi sapere se sei riuscito a definire il tuo obiettivo, o se hai trovato la cosa non semplice da fare.

A presto Walker!

Un abbraccio.

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: