Come dormire bene: 9 suggerimenti per dormire meglio

Dormire dormire dormire! Aaah per molto tempo ho amato questa “pratica”, dormivo molto si, ma non dormivo bene ahimè.

Non nel senso che stavo male a letto, capiamoci, ci stavo da dio! Ma avevo tutta una serie di abitudini malsane, che peggioravano la qualità del mio riposo.

Tuttavia, poi ho iniziato a comprendere l’importanza di dormire bene, adottando alcuni accorgimenti, che mi hanno aiutato ad avere un’energia maggiore, a fare azioni migliori, ed a migliorare allo stesso tempo, anche la mia vita.

Ecco perchè in questo articolo, andiamo a vedere perchè è importante dormire bene, e come grazie a 9 suggerimenti che per me utili a dormire meglio.

Rappresenta un bambino che dorme bene

Perchè è importante dormire bene?

Per alcuni può sembrare scontato come concetto, anche se, ci sono alcuni concetti sull‘importanza di dormire bene, che io non avevo idea esistessero, e che credo siano utili da conoscere.

Dormire bene, è importante perchè ci aiuta a mantenere alta la nostra qualità di vita, e per “dormire bene”, non intendo dire dormire la giusta quantità di ore, ma il concetto che quelle ore di riposo siano di qualità, che è una cosa completamente diversa.

Il sonno, è poi un’argomento tanto importante quanto misterioso, una delle poche cose certe, è che rappresenta per gli organismi viventi, una rigenerazione sia fisica che mentale.

Cosa succede mentre dormiamo?

Mentre dormiamo, rallentano i nostri ritmi biologici, l’organismo recupera le energie che ha speso durante il giorno e il cervello riduce al minimo la sua attività, rielaborando tutte le informazioni che ha appreso durante la giornata.

In pratica, il sonno rappresenta una specie di “back up” per il nostro cervello e per il nostro organismo, dà nuova linfa alla nostra memoria e ci fa essere energici e attenti, durante la giornata.

Quando dormiamo male, ovviamente succederà l’opposto, ovvero potremmo avere vuoti di memoria, scarsa concentrazione e poca energia durante il giorno.

Ci sono poi in realtà, molti altri aspetti legati al sonno che ancora non conosciamo. Se se sei curioso e vuoi capire meglio a cosa serve il sonno, un libro che ti consiglio lo puoi trovare su Amazon cliccando qui.

9 suggerimenti per dormire meglio

Come ti dicevo all’inizio, io ero un gran dormiglione, mi piaceva proprio dormire. Dormivo tanto, ma non dormivo bene.

Quando poi ho compreso l’importanza del sonno, mi sono iniziato a documentare su come dormire bene, dato che dormendo molto e male, mi svegliavo sempre stanco, buttando via così, anche parte del mio tempo.

Ma adesso, vediamo qua sotto 9 suggerimenti per dormire meglio.

Rappresenta un letto nel quale dormire bene ed un ambiente nel quale dormire meglio

1.Cura il tuo ambiente

La prima cosa da fare, è prendersi cura dell’ambiente nel quale dormiamo, perchè può influire molto sulla qualità del nostro riposo.

Perciò, spegni tutte le luci che possono essere presenti nella tua camera, per creare un’ambiente il più utile possibile, al tuo sonno.

Anche i lumini della televisione o del telefono sotto carica, possono essere negativi, quindi può esserti utile, trovare un modo per spegnerli o “nasconderli”.

2.Evita alcol e bevande eccitanti

Evita bevande a base di caffeina, bevande energiche ed alcolici prima di andare a dormire.

Se per la caffeina è una cosa scontata, non tutti sanno che l’alcol anche se in un primo momento, può sembrare che faciliti il sonno, ne danneggia molto la qualità.

Lo sò, sembrava strano anche a me, ho poi scoperto, che secondo alcuni studi, l’alcol riduce la fase REM, ovvero la fase in cui riposiamo e facciamo il nostro “back up” di informazioni, compromettendo quindi la qualità del riposo.

3.Fare attività fisica

L’attività fisica, influisce sull’aumento della temperatura corporea, sulla produzione di melatonina e sul livello di rilassamento del corpo.

Non è da fare prima di andare a letto, ma se fatta durante il giorno, può essere di grande aiuto, per creare le condizioni ottimali a dormire meglio la sera.

Se sei un super sedentario o vuoi iniziare a fare dell’attività fisica, trovi un’articoletto tranquillo, nel quale ho parlato dei benefici dell’attività fisica e di come poter iniziare cliccando qui.

4.Svuota la mente prima di dormire

Pensieri pensieri e ancora pensieri! Ma quanti ne abbiamo quando andiamo a dormire?

Ci sono dei periodi, nei quali il mio cervello sembra aspetti di andare a letto, per iniziare a pensare andando a mille.

Io non sò se capita anche a te, ma credo che questa cosa, vada solo a rovinare la nostra qualità del sonno, ed a creare stress.

Ricercando un metodo poi, per risolvere questa cosa, mi sono imbattuto in degli studi che hanno dimostrato come il semplice fatto di scrivere i propri pensieri, prima di andare a dormire, aiuti il nostro cervello a rilassarsi, così da farci dormire meglio.

Cosa che ho poi iniziato a fare con regolarità, spostando il momento in cui scrivevo sul mio diario, a poco prima di andare a letto. Cosa che mi è stata utile, e che per questo ti consiglio

Poi parliamone, una penna in casa ce l’hai, un quaderno anche, quindi non ti rimane che provare :). Se poi vuoi qualcosa di più “serio”, un’ottimo diario nel quale scrivere i tuoi pensieri, lo puoi trovare su Amazon cliccando qui.

Se invece vuoi saperne di più, sui motivi del perchè un diario può essere utile, ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qua.

5.Regola i cicli del sonno

Regolare i cicli del sonno è una cosa non sempre semplice da rispettare, ma è anche molto utile.

Infatti, andando a dormire e svegliandosi sempre alla stessa ora, il nostro organismo si abituerà e la qualità del nostro riposo migliorerà notte dopo notte.

Non è una cosa sempre possibile, ma se anche riusciamo a portarla avanti, 5 o 6 giorni alla settimana, ne avremo grandi benefici.

6. Usare la lavanda

Che sei impazzito?

No no, leggi sotto 🙂 .

L'immagine rappresenta dei fiori di lavanda che è un elemento naturale che ci può aiutare a dormire meglio.

Alcuni studi, hanno dimostrato come l’odore di lavanda che era stato inserito negli indumenti di alcuni volontari, abbia migliorato la loro qualità del sonno.

Anche a me sembrava strana come cosa, però siccome sono un eterno curioso e voglio provare le cose in prima persona, ho sperimentato la cosa e posso dire che è vero.

A darci manforte sull’argomento sono poi anche gli Egizi.

Infatti, dice che il potere curativo della lavanda, è conosciuto fin dai tempi antichi e che gli egizi, la utilizzavano per fare i messaggi. Inoltre, anche svariati ricercatori hanno dimostrato come la lavanda sia un valido rimedio naturale contro l’insonnia.

Se ti stai chiedendo come usarla, beh puoi usare dell’incenso ad esempio, io però non amo l’incenso, quello che uso quando non riesco ad addormentarmi, è un’olio essenziale alla lavanda che basta mettere sui polsi strofinandoli poi fra loro.

Bastano anche solo due gocce a notte, infatti un barattolino può durare anche molto tempo. Se vuoi vederlo, o provarlo anche tu, lo puoi trovare su Amazon cliccando qui.

7.Evita di fumare

Brutta abitudine vero? Abitudine che una volta era anche la mia. Da quando ho smesso però, devo dire che il mio riposo ha subito dei miglioramenti incredibili.

Facendo poi delle ricerche, ho notato che è stato provato, che il fumo danneggia il bioritmo naturale del sonno, peggiorando la sua qualità.

Da qui, ho capito anche perchè, la mattina mi svegliavo sempre stanco quando fumavo.

Ora, se fumi non è che voglio convincerti a smettere, anche perchè smettere per dormire meglio, non sò quanto possa essere forte come motivazione. Tuttavia se anche non vuoi smettere di fumare per dormire meglio, puoi evitare di fumare la sera prima di andare a dormire, già questo può aiutarti.

Se poi stai pensando di smettere e vuoi cambiare l’abitudine legata al fumo, ho parlato di come si può cambiare un’abitudine in un articolo che trovi cliccando qui.

Altrimenti, se vuoi un libro che può aiutarti a smettere, un libro che è stato per me utile, lo trovi su Amazon cliccando qui.

8.Leggi un buon libro

Rappresenta una persona che legge un librp, che è un'attività che aiuta a dormire meglio.

La lettura, ha il potere di conciliare il sonno.

Leggere prima di andare a dormire, ti può aiutare a dormire meglio, ovviamente se non leggerai horror o cose negative.

Inoltre se leggerai anche solo per poco tempo a sera prima di andare a dormire, diventerà anche in modo più semplice una nuova abitudine, che oltre a migliorare il tuo sonno, migliorerà anche te stesso.

Io ad esempio la sera, evito di leggere libri troppo tecnici e impegnativi che magari mi lascio per il giorno e leggo le storie di altre persone, perchè oltre che a rilassarmi, mi danno anche quella carica e quell’esperienza utile che mi aiuterà, anche nei giorni successivi.

Io non sò quali sono i tuoi gusti, ma se anche a te piacciono le biografie, e non sai da quali biografie partire, o vuoi degli spunti, ho scritto alcuni articoli con le migliori biografie. Se ti interessano li puoi trovare qua sotto:

  • Ho parlato delle migliori biografie per sviluppare resilienza e determinazione in un articolo che trovi cliccando qui.
  • Ho parlato delle migliori biografie per credere di più in se stessi e nei propri sogni in un articolo che trovi cliccando qua.
  • Ho parlato delle migliori biografie legate all’imprenditoria in un articolo che trovi cliccando qua.

9.Evita di usare dispositivi elettronici prima di dormire

Questa è difficile eh? Chi è che non guarda il telefono, o la televisione prima di andare a dormire?

Penso poche persone non lo facciano, ed una volta era anche una mia abitudine quella di guardare il telefono e la tv, cosa che penso sia anche normale al giorno d’oggi.

E’ stato però dimostrato, da diverse ricerche che la luce artificiale degli schermi, blocca la produzione di melatonina che è l’ormone che regola i cicli di sonno e veglia, peggiorando quindi la qualità del nostro riposo.

“Eh lo sò, cosa ci vogliamo fare, è il nostro telefono, tuttavia se vogliamo migliorare la nostra qualità del sonno, potremmo attuare dei piccoli cambiamenti.”

Io ad esempio, prima di andare a dormire, da che dormivo quasi “abbracciato con il telefono”, ho iniziato a darmi un tempo di utilizzo.

Ovvero, decido in anticipo quando andare a dormire, e mi libero del telefono, una trentina di minuti prima di addormentarmi, mettendolo già lontano da me, con la sveglia impostata.

Cosa fare in quei 30 minuti vedi un pò te, a me piace leggere, che fra l’altro è un’abitudine oltre che sana, che aiuta anche a dormire meglio come abbiamo visto sopra, ma magari trovi anche altre attività.

L’importante è che “ti stacchi” per 30 minuti prima di andare a dormire, da telefono e tv 😀 .

Concludendo

Bene Walker, siamo arrivati alla fine dell’articolo e sono sicuro che se metterai in pratica alcuni di questi consigli, inizierai a dormire meglio.

Se poi vuoi altri spunti, su come puoi migliorare il tuo riposo, un’ottimo libro lo puoi trovare su Amazon cliccando qui. E’ un libro semplice e scorrevole, ma che affronta la tematica, da più angolazioni e può darti molto spunti utili.

Fammi sapere poi, quali di questi accorgimenti hai deciso di mettere in atto per dormire meglio, o se hai altri metodi che usi per dormire bene.

A presto Walker!

Un abbraccio

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: