Come gestire al meglio le energie: 5 aree alle quali stare attenti

Siamo fatti di energia, ed ogni nostra azione, è fatta grazie dall’energia che abbiamo in corpo. Su questo non ci sono dubbi. 🙂

Ecco quindi che per agire in modo efficace, è fondamentale gestire al meglio le energie, durante la giornata.

Rappresenta l'energia di una lampadina illuminata che può essere gestita e può illuminare le lampadine intorno grazie a degli strumenti utili per ottimizzare le energie.

E’ ovvio che possiamo anche agire per aumentare la nostra energie, ma questo, è un’argomento del quale ho parlato, in un altro articolo, e che se ti interessa, puoi trovare cliccando qua.

In questo articolo, andiamo a vedere 5 aree nelle quali ognuno di noi consuma le proprie energie e che possiamo ottimizzare evitando gli sprechi, così da raggiungere i nostri obiettivi.

(L’articolo è fatto a percorso, ogni punto ha un link di approfondimento al quale puoi accedere. Ecco perchè se vuoi ottimizzare la tua energia per ogni punto, magari potrebbe esserti utile salvare il link di questo articolo così da ritrovarlo con semplicità)

Ma veniamo a noi, sei pronto?

Dai partiamo! 🙂

1.Gestione del tempo

La prima area che consuma la nostra energia e che possiamo ottimizzare è il come gestiamo il nostro tempo.

Tutte le cose hanno bisogno di tempo, gestirlo al meglio, può significare terminare le attività in anticipo, può significare avere più tempo riposarsi e fare ciò che ci piace, può significare portare a termine più attività.

Insomma, gestire meglio il tempo, può essere molto utile per renderci più rapidi nell’agire, o per recuperare le energie.

Se non lo gestiamo in maniera efficace invece, andremo semplicemente a disperdere le energie, in attività che non ci sono utili, o alle quali non dovremmo dare priorità, cosa che ho fatto per diverso tempo.

Ecco perchè, ho scritto un’articolo nel quale ho condiviso 7 suggerimenti per gestire meglio il proprio tempo. Se vuoi accedere all’articolo clicca qui.

2.Gestione dell’attenzione

Dopo la gestione del tempo, un’altra area che consuma la nostra energia e che possiamo ottimizzare, è la gestione della nostra attenzione.

L’attenzione che utilizziamo durante il giorno, è messa in moto dalla nostra energia, proprio per questo, è importante utilizzare alcuni accorgimenti, evitando ad esempio il multitasking, che consuma le nostre energie.

Può sembrare banale come concetto, tuttavia se io l’avessi saputo prima, ti assicuro che mi sarei risparmiato molti errori.

Ecco perchè, se vuoi migliorare il modo in cui gestisci la tua attenzione, trovi nel blog un articolo nel quale ho condiviso alcuni suggerimenti frutto della mia esperienza. Se vuoi vederlo clicca qua.

3.Motivazione

La motivazione, è la terza area ed è energia allo stato puro, è quella forza che ci spinge verso un determinato obiettivo, che in alcuni casi può essere alta, mentre in alti può essere bassa.

Mentre l’auto-motivazione, è la capacità di gestire gli sbalzi di motivazione e di energia ai quali siamo sottoposti, riuscendo appunto a ritrovare la motivazione in modo autonomo.

C’è chi può essere più o meno bravo a motivare se stesso, ma è una cosa che si può comunque imparare.

Io ad esempio non sono sempre stato capace, ed ho imparato ad auto-motivarmi durante il lavoro da commerciale. Ti assicuro che a forza di porte chiuse in faccia, si diventa quasi professionisti dell’auto-motivazione. 🙂

Se vuoi saperne di più, ho scritto un’articolo, nel quale ho condiviso alcuni spunti su come trovare la propria motivazione e su come allenarla. Se ti interessa clicca qui.

4.Routine mattutina

Rappresenta una sveglia e una tazza per fare colazione è la nostra routine mattutina che ci può aiutare per gestire e generare le nostre energie.

La routine mattutina, dà una prima direzione alla nostra giornata ed alle nostre energie.

Ci sono infatti delle attività, che possono aiutarci a produrre energia fin dall’inizio della mattina, mentre ce ne sono altre che ci “aiutano” a consumarla fin da subito.

Se infatti hai l’abitudine di guardare il cellulare appena sveglio e magari di andare un pò in giro per i social, come facevo io, beh sappi che è un’attività che ad inizio mattina ti assorbe subito un sacco di energie e che andrebbe sostituita con attività più sostenibili ed utili.

Proprio per questo, ho scritto un’articolo sulla routine mattutina, e su alcune attività che possono esserci utili per avviare la nostra giornata al meglio. Se vuoi saperne di più trovi l’articolo cliccando qui.

5.Gestione delle emozioni

L’ultima area per gestire le energie, è quella delle emozioni.

Saper gestire le emozioni, può esserci molto utile perchè l’emozione genera in noi delle energie, sta poi a noi decidere come gestire ed utilizzare queste energie.

La rabbia, la tristezza o la felicità generano nel nostro corpo dei cambiamenti per via dell’energia che si viene a creare, l’energia poi può essere utilizzata per svariate azioni, ma in qualche modo il nostro corpo la scaricherà.

La differenza sta in chi utilizza questa energia in modo positivo, ad esempio impegnandosi di più negli allenamenti, o impegnandosi di più per migliorare i propri risultati, e in chi la usa per “distruggere”. Ad esempio urlando o sfogando la propria rabbia, incolpando le altre persone, bevendo e via dicendo con tutte quelle azioni non utili.

Ora, dato che gran parte delle emozioni, nascono durante un evento, o subito dopo in maniera istintiva, diventa importante imparare a gestire queste emozioni, per riconoscerle e canalizzarle, in attività positive piuttosto che negative.

Ecco perchè, ho scritto un’articolo nel quale ho parlato di come gestire le proprie emozioni. Se ti interessa,clicca qui.

Riflessione e link utili per proseguire

Adesso che siamo arrivati quasi alla fine, posso dirti che l’uso che fai delle tue energie, dopo aver letto questo articolo, deve diventare per te consapevolezza.

Ovvero, non puoi più disperdere energie senza assumertene la responsabilità. Se lo farai, sarà una tua scelta e non sarà ne giusta ne sbagliata, sarà semplicemente la tua, anche se sarà probabilmente non utile a migliorare.

Perciò, fanne buon uso. Se poi vuoi gestirle in maniera migliore, beh hai questo articolo e ti consiglio di salvarti il link, e di andare a lavorare su ciascuno di questi punti.

Dopo che hai finito, se vuoi passare al livello successivo, lavora sull’aumentare le tue energie, argomento del quale ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui.

E ricordati per continuare a gestire al meglio le tue energie, di mantenere, la disciplina necessaria nel portare avanti le nuove azioni che ti sei promesso. Se poi vuoi anche degli spunti sulla disciplina, ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qua.

Concludendo

Concludendo amico Walker, fammi sapere in quale di queste aree eri più carente e se hai altre aree che pensi siano utili per gestire al meglio le tue energie.

A presto Walker!

Un abbraccio.

Francesco.

2 pensieri riguardo “Come gestire al meglio le energie: 5 aree alle quali stare attenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: