Come migliorare la propria comunicazione: 6 strategie di leader e comunicatori

Saper comunicare, è una competenza che ci può essere utile in quasi tutti i campi della nostra vita.

Ecco perchè è importante migliorare la nostra capacità di comunicare, cosa che ci aiuterà a trasferire il nostro messaggio, o la nostra idea in modo più efficace, e ci sarà inoltre utile, per acquisire una maggiore sicurezza in noi stessi.

Rappresenta una persona che utilizza la propria comunicazione con il proprio gruppo di persone per far arrivare loro un messaggio a lavoro

In questo articolo, andiamo a vedere 6 strategie per rendere la nostra comunicazione più incisiva, predisponendo l’altra persona a ricevere il messaggio.

Sono 6 strategie utilizzate da leader, comunicatori, e che ho utilizzato anche io, nel mio lavoro da commerciale.

Se pronto? Dai Partiamo!

1- Ascolto attivo

La prima cosa da fare, che può sembrare scontata, ma non lo è affatto, è quella di ascoltare in modo attivo, ovvero annuendo a ciò che dice l’altra persona e ascoltando senza interrompere.

Quante volte invece ci capita di pensare a quello che dovremo rispondere, o a quello che dovremo fare dopo?

A me capitava diverse volte, ed è il più classico degli errori che commettiamo, e che va evitato per riuscire a comprendere il filo logico della comunicazione, così dà riuscire portare avanti la conversazione in modo utile.

Ascoltando infatti, comprenderemo quei temi che più stanno a cuore al nostro interlocutore, così poi da trovare quelle domande interessanti, che faranno evolvere il discorso, ed aumenteranno la fiducia e l’interesse reciproco.

2-Domande guida

Una volta che avremo ascoltato, e staremo comprendendo realmente il discorso, saremo in grado di porre anche delle domande guida.

Ovvero, domande che vengono poste all’interlocutore, per capire in modo più approfondito, il suo punto di vista, le sue esigenze, e per far vedere anche a lui le cose da un nuovo punto di vista.

Questo ci permetterà, di poter presentare il nostro messaggio, il nostro prodotto o la nostra idea, offrendo a lui un vantaggio che sia in linea con il suo punto di vista, che risolva il suo problema, o che lo faccia avvicinare, al suo desiderio, oltre al fatto di farci sciogliere le sue obiezioni.

Ad esempio, facendogli domande che gli facciano comprendere il suo problema, che poi andremo a risolvere con il prodotto offerto, un’idea tua idea ecc..

Un esempio di domande guida nel caso in cui ci occupiamo e vendiamo servizi legati al marketing è : “Che strategia di marketing state utilizzando?”……”Che risultati vi porta?”\”Perchè non utilizzate nessuna strategia?”………”Vi potrebbe interessare una strategia per migliorare i risultati?”\”In realtà grazie al marketing molte aziende hanno fatto.x,y,z….vuole vedere qualche nostro risultato?” ecc……Fino alla presentazione dell’offerta

A qualcuno potrebbe sembrare che lo si voglia raggirare anche se in realtà, quando l’interesse è genuino e ciò che offriamo è di valore, stiamo solo cercando un punto di incontro fra noi e lui che renda la comprensione del messaggio più semplice ed utile, andando a capire le esigenze della persona.

3- Creare fiducia

Rappresenta due persone che si conoscono e iniziano a comunicare creando fiducia con una stretta di mano

Per fare in modo che la persona sia sincera con noi e ci dica la verità, parlandoci dei suoi problemi e dei suoi desideri, dovremo creare fiducia.

Come abbiamo visto, la fiducia si può creare ascoltando, e facendo le giuste domande, così da far sentire l’altra persona compresa.

Un altro metodo, che può essere utile, se la persona non è un’amico e magari la persona risulta fredda e chiusa, è quello del ricalco.

Ovvero, puoi imitare la sua postura e il suo tono della voce, in modo naturale, così che entreranno in gioco i neuroni specchio e l’altra persona, ti vedrà simile a lei fidandosi di te, in maniera inconscia.

E’ una tecnica molto potente, che mi auguro tu utilizzi in maniera etica, ed alla quale io preferisco di gran lunga l’empatia. Ma stiamo parlando di tecniche che usano i migliori giusto?! 😉

4-Linguaggio che evoca simboli

Un’altra strategia di comunicazione, per sfruttare i legami del nostro cervello, è quella di inserire nel nostro linguaggio, molte analogie e immagini, da riportare all’attenzione dell’interlocutore.

Usare degli esempi, delle metafore e delle similitudini, permette all’altra persona di capire il messaggio, senza dover avere un’eccessivo numero di informazioni.

Questo è possibile, perchè i simboli utilizzano l’associazione che fa il nostro cervello, fra immagine e concetto, aumentando così l’efficacia del nostro messaggio e della nostra comunicazione.

5- Dimostrare decisione

Un’altra caratteristica, presente nella comunicazione di Leader e comunicatori, è quella di dimostrare decisione in ciò che viene detto.

Se vuoi che il tuo messaggio, venga preso in considerazione, devi essere tu il primo a credere in ciò che dici, trasferendo così sicurezza all’altra persona.

Evita quindi di esporre le tue idee, come delle domande, o ricercando l’approvazione, e utilizza delle affermazioni, mostrando la certezza, che la tua idea\prodotto, sia la\il migliore.

Sii poi sempre disposto, a rivedere le tue idee a fronte di opinioni diverse, ed a comprendere ciò che l’altra persona ti stà dicendo.

Può essere l’opportunità di comprendere il suo punto di vista, per ripresentare il tuo messaggio in modo diverso, oppure può essere l’opportunità per imparare qualcosa di nuovo.

Rappresenta un segnale che è difficile da capire perchè è un divieto a ti dice di entrare

6-Non insistere e capisci i segnali.

Se la tua idea o proposta viene rifiutata, non diventare insistente, ma sii pronto a capire il punto di vista dell’altra persona, ed il perchè preferisce il suo punto di vista, al tuo.

Per far comprendere il tuo messaggio infatti, è essenziale entrare in sintonia con l’altra persona e creare fiducia, ma allo stesso tempo, è importante capire chi hai difronte, e adeguarti alle sue credenze, ed ai suoi punti di vista.

Riflessione e link utili per proseguire

Una cosa che ho notato essere comune a tutti i leader ,ed ai buoni comunicatori, è il fatto di saper comprendere le altre persone.

Credo infatti che il saper comprendere le altre persone ci dià diversi vantaggi, ci fà capire prima come agire, ci fà capire prima come modificare il nostro linguaggio e ci fa capire prima come modificare il nostro comportamento ed i nostri gesti.

Così da essere efficaci, affidabili e influenti, agli occhi dell’altra persona, riuscendo a trasferire il nostro messaggio, le nostre idee ed i nostri valori, con una comunicazione che si adatta perfettamente alle esigenze dell’altro.

Una cosa che si avvicina molto all’intelligenza emotiva, competenza che se vuoi sviluppare o migliorare, puoi iniziare a fare con alcuni suggerimenti che trovi in un altro articolo al quale puoi accedere cliccando qua.

Se invece vuoi più informazioni per migliorare la tua comunicazione, o per comprendere gli altri, trovi qua sotto tre risorse che possono aiutarti e ispirarti:

  • La prima, ti può essere utile se vuoi migliorare la tua comunicazione in modo importante. Si tratta infatti di un videocorso completo sulla comunicazione efficace e sul comprendere le altre persone. Se vuoi vedere la presentazione del videocorso, con le prime 3 lezioni gratuite, clicca qua.
  • Se invece vuoi qualcosa di meno impegnativo, ma comunque utile per migliorare la tua comunicazione, trovi la presentazione di un videocorso sulla comunicazione efficace e sull’essere persuasivi più leggero a livello di contenuti e e di prezzo cliccando qui. Anche qua ci sono le prime lezioni gratuite.
  • Altrimenti, se vuoi imparare leggendo, un libro che ti consiglio per migliorare la tua comunicazione comprendendo anche gli altri, lo trovi su Amazon cliccando qua.

Concludendo

Concludendo, queste sono alcune strategie che utilizzano leader, comunicatori e che vengono insegnate anche nel mondo commerciale.

Sta a te ora metterle in pratica. 🙂

Fammi sapere poi se già conoscevi queste tecniche, e se sei riuscito a mettere in pratica questi suggerimenti per migliorare la tua comunicazione!

A presto Walker!

Un abbraccio.

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: