Mente: come è strutturata e come riprogrammarla

Oh Oh Oh, riprogrammiamo la mente! Per qualcuno potrebbe sembrare una parola esagerata se non spaventosa, tuttavia è ovvio che viene intesa come metafora giusto? 😀

Ma venendo a noi, perchè riprogrammarla?

Perchè, come abbiamo visto nell’articolo della fisica quantistica, ciò su cui poniamo l’attenzione tende a verificarsi (Se vuoi leggere l’articolo, clicca qui). Poniamo però l’attenzione, solo su ciò che crediamo possibile, evitando ciò che non è in linea con le nostre credenze.

Inoltre ciò che crediamo possibile, si inizia a formare, fin da quando siamo piccoli attraverso, la cultura, i media, le altre persone e tramite le storie che poi ci raccontiamo.(Se ti interessa, ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui)

Diventa quindi evidente, che se in noi si sono formate, delle credenze depotenzianti, può capitare che pur volendo raggiungere un’obiettivo, o pur volendo fare una determinata azione, queste credenze depotenzianti ci rallentino, o ci impediscano di fare ciò che vogliamo.

Ecco perchè in questo articolo, andiamo a vedere, come spiegato dal Dottor Bruce Lipton, (autore anche di un libro che vi consiglierò alla fine dell’articolo), dove vanno a finire le credenze e come “riprogrammare” la nostra mente, così da poter inserire nuove credenze potenzianti.

Ci sei? Dai partiamo! 😀

Come è strutturata la nostra mente

Rappresenta l'iceberg di freud e la separazione fra conscio e inconscio
L’iceberg di Freud

La nostra mente, viene paragonata grazie a Freud, ad un iceberg, suddiviso in due parti, la parte superiore è la mente conscia, mentre quella inferiore è la mente inconscia.

Mente conscia

La parte conscia o razionale, è quella parte fuori dall’acqua, che si occupa di calcoli, di valutazioni, si occupa di elaborare la parola e la percezione spaziale.  

È qui che la maggior parte di noi, focalizza la propria attenzione, nel momento in cui prova a realizzare i propri sogni, o a perseguire i propri obiettivi.

Mente inconscia

Poi c’è l’inconscio, o la parte sommersa dell’iceberg Freudiano. L’inconscio si occupa di emozioni, del linguaggio del corpo, delle abitudini, dei programmi istintivi, delle credenze ecc.

E’ composto, da una parte comune a tutti gli esseri umani, costituita dai programmi per la sopravvivenza e da una parte, costituita da programmi che ci sono stati installati, nel corso della vita.

Le famose convinzioni che dicevamo prima.

“Se siamo stati programmati per non essere amati, adotteremo comportamenti per non essere amati e proveremo alla nostra parte inconscia che aveva ragione.” Bruce Lipton

La mente, ha la funzione di trasformare le nostre credenze in realtà, ma è l’inconscio che comanda e che ci può rendere più difficile o più semplice raggiungere gli obiettivi.

Come si può riprogrammare la mente quindi?

La nostra mente, come abbiamo visto, funziona un pò come un pc, con dei programmi installati che guidano parte dei nostri comportamenti.

Per fare in modo di arrivare nella parte inconscia e riprogrammare le nostre convinzioni, abbiamo due vie principali, la ripetizione e l’ipnosi.

La Ripetizione

La ripetizione l’abbiamo usata per imparare cose che sono poi diventate abitudini.

Io non sò se hai la patente, ma quando impariamo a guidare, o ad andare in motorino, le prime volte non è affatto semplice ricordi?!

Devi fare mille cose, cintura, marcia, freno, frizione, ti sembra di impazzire. Dopo un pò di ripetizione però, quella cosa diventa automatica e non ci pensi neanche più. Guidiamo e arriviamo a casa, senza neanche accorgerci del viaggio.

Chi stava guidando in quel momento? Si, il programma dell’inconscio.

Ma come funziona la ripetizione, nella pratica?

Funziona, che eseguendo l’azione molte volte, inizia a crearsi una nuova sinapsi, che è il collegamento fra due neuroni, sarà poi più facile che il prossimo ragionamento, o la prossima decisione passi da li.

Ecco perchè per “riprogrammare la mente“, ciò che possiamo fare, è sfruttare questo meccanismo, ripetendo in continuo l’azione, così da rinforzare quella sinapsi, e rendere poi l’atteggiamento, o la convinzione inconsci.

Funziona la ripetizione?

Quello che posso dire, è che io ho utilizzato su me stesso la ripetizione e che si, per me ha funzionato, tuttavia credo che vada utilizzata in un certo modo. Ecco perchè ho condiviso la mia esperienza, in un’articolo che trovi alla fine di questo articolo.

Poi c’è anche da dire, parlando di convinzioni, che dovremo combattere anni ed anni di programmazione non funzionale, serve quindi pazienza e azione, prima che la nuova credenza prenda piede.

Ipnosi

L’ipnosi, pratica tanto temuta.

Il pendolino magico, è questa un pò l’immagine nò? Lo pensavo anche io all’inizio, ma in realtà non è proprio così. 🙂

Rappresenta il momento  in cui la nostra mente si riprogramma

L’ipnosi, si verifica quando il nostro cervello entra in uno stato in cui emana delle onde, chiamate onde theta, ed è in pratica quando la nostra parte conscia, è assente.

Lo abbiamo vissuto da piccoli, nel periodo che va dalla nascita, fino ai 7 anni circa.

In questo stato, la barriera di resistenza, fra conscio ed inconscio è assente, ed è quindi più rapido, “sovrascrivere i programmi” presenti, rispetto alla ripetizione.

Gli ipnotisti, portano il cervello in questa fase, per poi mandare dei messaggi subliminali. In realtà poi, entri in questo stato anche in modo naturale.

Prima di addormentarti infatti, il cervello passa diversi stati e poco prima di addormentarti sei nello stato theta. In quel momento, se ascolti degli audio subliminali, puoi andare a riscrivere direttamente nella parte inconscia, i nuovi programmi.

Funziona l’ipnosi?

Al momento, sò che alcune persone ne possono essere spaventate, io personalmente ho provato diversi audio subliminali prima di dormire, e male non sono mai stato. 😀

Quanto funziona però non posso dirlo con precisione, perchè l’ho spesso mixato con la ripetizione e non mi è quindi semplice da quantificare, tuttavia ho notato che spesso mi sono ritrovato pensieri che derivavano da questi audio subliminali, quindi penso che si funzionano.

Se poi vuoi approfondire la tematica dell’ipnosi o vuoi provarla, un libro interessante che ti può far aprire la mente, contiene anche degli audio subliminali in cd, lo puoi trovare su Amazon cliccando qua.

Se invece, vuoi saperne di più sull’inconscio, sui suoi poteri e su come funziona, un libro semplice ma che spiega bene l’argomento, lo trovi su Amazon cliccando qui

Riflessione e link utili per proseguire

Abbiamo visto la struttura della nostra mente, abbiamo visto come può essere modificata, e ti ho accennato all’utilità che entrambi i metodi hanno avuto per me.

Ti ho poi accennato anche di come è possibile replicarli, e ti ho parlato del fatto che ti lascerò il link dell’articolo con la mia esperienza.

Ecco, prima di lasciarti il link, ci tengo a precisare, che questo articolo e gli altri articoli presenti su The Bridge Of Practice, hanno esclusivamente scopo formativo, e non sostituiscono alcun tipo di trattamento medico o psicologico.

Io non sono un medico e se sospettate o siete a conoscenza di avere dei problemi, disturbi fisici o psicologici vi consigliamo di cercare un appropriato trattamento prima di mettere in pratica i concetti qua descritti.

Ok! Premesso questo, se vuoi riprogrammare le tue convinzioni con la ripetizione o vuoi saperne di più, ho scritto un articolo dove condivido la mia esperienza, di come ho riprogrammato le mie convinzioni. Se ti interessa, trovi l’articolo cliccando qui.

Se invece vuoi saperne di più sul Dottor Bruce Lipton, o vuoi vedere il suo libro sulle credenze clicca qui. Un altro libro fondamentale sulle credenze e la riprogrammazione della mente, lo trovi cliccando qui.

Concludendo

Concludendo amico Walker, spero che l’articolo ti abbia ispirato, vedi te poi cosa fare in funzione di ciò che credi giusto per te stess, di sicuro ti consiglio di informarti su questi argomenti, che a me, hanno cambiato la vita.

Fammi sapere poi se conoscevi queste tecniche per riprogrammare la mente, o se ne conosci altre.

A presto Walker!

Un abbraccio.

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: