Migliorare se stessi: come fare nella pratica?

Migliorare se stessi, per alcuni può essere un concetto abbastanza scontato.

Tuttavia parlando con conoscenti e guardandomi un pò in giro, ho notato che ci sono persone, alle quali questa cosa non sembra interessare molto, mentre ce ne sono altre, che non sanno come fare, o alle quali potrebbe essere utile qualche spunto.

Se stai leggendo questo articolo, e segui il mio blog, sei un Walker 🙂 e come tale, potresti essere un amante del miglioramento, o più in modo più semplice, sei in cerca di ispirazione.

Bene, in entrambi i casi, continua pure a leggere, perchè non sò se la pensi come me, ma credo che migliorare se stessi, sia la chiave per crescere e per migliorare il nostro stile di vita e quello delle persone a noi vicine.

“Sii il miglioramento che vuoi vedere nel mondo” diceva il nostro amico Ghandi.

In questo articolo, andiamo a vedere come fare nella pratica a migliorarci, e per farlo, ho sintetizzato un pò di informazioni frutto della mia esperienza.

migliorare se stessi: come fare nella pratica?

Migliorare se stessi: la mia esperienza

Nella mia vita, i miglioramenti, sono sempre partiti da un passo avanti.

Che poi dopo io sia tornato indietro poco importa, ma ripensandoci, ogni passo avanti, è nato da stati di piacere desiderati, nati dal voler raggiungere qualcosa di meglio, o da stati di frustrazione, rabbia e stress, dettati da problemi o difficoltà che non volevo più sopportare.

Quindi, due momenti, uno in cui dico “si lo voglio!” E un’altro nel quale dico “basta questa è l’ultima volta!”

In seguito a queste situazioni, ho iniziato a documentarmi, per apprendere cose nuove utili per superare il problema, o per andare verso lo stato di piacere.

Sperimentando i nuovi concetti, ho visto cosa funzionava e cosa meno. Ho tenuto poi, ciò che per me era migliore e funzionava, ed ho ripetuto quei comportamenti, fino a raggiungere il risultato desiderato.

Ho riutilizzato e stò riutilizzando ancora, la mia formula di miglioramento, in ogni aspetto della mia vita.

Per praticità, e per far si che anche tu la possa riutilizzare o prenderne spunto, la trovi scomposta in 5 step, qua sotto.

Troverai anche delle domande, così da dare il via ad una vera trasformazione.

Se puoi e ce l’hai, prendi quindi un foglio di carta, ed una penna, altrimenti puoi salvarti il link e terminare la lettura in un momento più tranquillo.

Ci sei? Dai partiamo. 🙂

1.Identifica il problema o il desiderio

Prima cosa, identifica, cosa desideri o non funziona, nella tua vita o dentro di te? Cosa ti crea piacere, frustrazione o rabbia?

Se è un desiderio, chiediti, quali sono le difficoltà che si frappongono fra te e quel desiderio?……… Cosa ancora ti blocca nel raggiungerlo? ……….Arrivato a questo punto hai trovato i\il problema o la difficoltà.

Quale è il problema\difficoltà?…….Perchè lo vuoi cambiare?…… Cosa succede se non lo risolvi……? Devi amplificare questa idea e sensazione. Ora chiediti cosa può succedere se lo risolvi?………….

Adesso passa al secondo step.

2.Informati

Inizia ad acquisire, quante più informazioni riesci a trovare, su come risolvere quel problema o quella difficoltà.

Leggi, studia e segnati le informazioni migliori, usa fogli, riassunti, quello che credi meglio, ma segna ciò che trovi nero su bianco, così che ti rimanga impresso nella mente.

Cerca informazioni di chi prima di te, è riuscito a risolvere quel problema e non guardare solo una fonte, ma assorbi il meglio da tutti.

Acquisite le informazioni è l’ora di sperimentare.

migliorare se stessi: come fare nella pratica?

3.Sperimenta

Per sperimentare, elabora subito un piano, di nuove azioni da attuare. (Se vuoi un pò di ispirazione, ti lascio alla fine dell’articolo il link su come progettare un’obiettivo)

Prendi spunto dalle soluzioni che ti sei appuntato e buttati, inizia ad agire ed a sperimentare.

In questa fase, devi stare molto attento a quello che imparerai, mentre agisci. Devi mettere in conto che sbaglierai, ma sarà proprio grazie a quelli sbagli che troverai i veri insegnamenti.

Quando sbagli, devi tornare ad informati, devi capire perchè hai sbagliato e come puoi evitarlo, riprendi gli appunti e rimodifica le tue azioni.

La preparazione, è necessaria per accorciare i tempi, ma gli errori servono per attuare altri miglioramenti. Adesso passiamo al quarto step.

4.Ripetizione

Adesso che hai trovato i comportamenti per te vincenti, ripetili in modo costante.

Ci potranno essere, dei momenti in cui vorresti mollare, ecco perchè ti ho detto di rispondere per iscritto a quelle domande iniziali.

Quando ti capita, riprendi il foglio e ricordati il perchè, hai fatto quello che hai fatto e riinizia a fare le azioni giuste, fino a che non raggiungi il tuo risultato.

5.Risultato

Questo, è lo step più facile 😉 , hai raggiunto il miglioramento e hai una serie di attività utili, frutto della tua esperienza, che sai possono funzionare.

Congratulati con te stesso, perchè ora, potrai essere di esempio per altri che hanno una difficoltà simile alla tua.

Avrai inoltre, maggiore fiducia in te stesso, perchè ce l’hai fatta e hai imparato un metodo che rende la cosa possibile e replicabile.

Riflessione e link utili per proseguire

Abbiamo visto insieme come puoi migliorare qualunque cosa nella tua vita, come puoi migliorare te stesso e replicare questo metodo in altri mille campi.

Hai le chiavi in mano, sta a te ora decidere quali porte aprire, per dare vita al tuo percorso.

Spero che tu abbia fatto l’esercizio, ed abbia trovato quella cosa per te importante da migliorare.

Se poi non l’hai trovata, scommetto che non hai fatto l’esercizio eh. 🙂 No scherzo dai ci stà, magari non sei riuscito a definirla correttamente, ecco perchè potrebbe esserti utile l’articolo su come definire un’obiettivo in modo corretto. Se ti interessa clicca qui.

Altrimenti, se vuoi utilizzare il metodo per migliorare te stesso, puoi trovare l’articolo nel quale parlo delle competenze più utili nella vita cliccando qua.

Se invece vuoi un pò di ispirazione per progettare le azioni utili a risolvere il problema o a raggiungere il tuo desiderio\obiettivo, ne ho parlato in un’articolo che trovi cliccando qua.

Concludendo

Concludendo amico Walker, sono sicuro che se metterai in pratica questi step con costanza, migliorerai te stesso e la tua vita.

Fammi sapere poi se hai fatto l’esercizio e se sei riuscito a utilizzare l’articolo per migliorare te stesso in modo pratico.

A presto Walker!

Un abbraccio.

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: