Gratificazione immediata: come possiamo allenarci a rinviarla grazie alla forza di volontà

Rimandare la gratificazione immediata non è affatto semplice!

O siete stati educati con questa mentalità, o per cause che vedremo anche più avanti in questo articolo, dovrete spesso fronteggiare la tentazione.

L'immagine rappresenta una ragazza che è indecisa se cadere nella tentazione o rimandare la gratificazione immediata.

Anche per me, negli anni è stata una vera e propria lotta!

Per abituarmi a svegliarmi presto,( ebbene si, ero un fottuto dormiglione 🙂 ) è stata una lotta contro me stesso! E per smettere di fumare, ci ho dovuto provare più di 45 volte in due anni!

Due azioni che ci danno una gratificazione istantanea, a scapito però del futuro che sarebbe nettamente migliore se riuscissimo a rinviare queste gratificazioni.

In questo articolo andremo quindi a vedere perchè è importante rimandare la gratificazione, come siamo influenzati al giorno d’oggi e 11 suggerimenti per rimandare la gratificazione immediata, allenando la nostra forza di volontà.

Perchè è importante rimandare la gratificazione immediata

E’ stato provato negli anni che la capacità di rimandare la gratificazione, ad un momento futuro, ha un ruolo fondamentale nel raggiungimento dei nostri obiettivi.

Questo perchè chi riesce a resistere alla gratificazione immediata, sviluppa un ottimo autocontrollo e riesce, oltre che a porsi degli obiettivi a lungo termine, anche a perseguirli senza cadere in tentazioni futili, portando così la sua vita in una direzione chiara e decisa.

Purtroppo ad oggi per come ci abitua anche la società, (e lo vedremo a breve) la maggior parte delle persone è vittima della gratificazione istantanea

Anche se in alcuni soggetti, come vedremo nell’esperimento dei Marshmallow, può esserci di base una predisposizione a rinviare la gratificazione.

Esperimento dei Marshmallow

Lo Psicologo Walter Mischel, nel 1972, ha condotto un esperimento conosciuto come l’esperimento dei Marshmallow, considerato uno degli esperimenti più importanti sul comportamento.

Nell’esperimento voleva comprendere se la capacità di rimandare la gratificazione immediata, fosse già presente nei bambini che ancora non andavano a scuola.

Così, ad un gruppo di 600 bambini, fu offerto un Marshmallow ciascuno.

Fù poi lasciato ogni bimbo in una stanza da solo, e gli fu detto che se avesse resistito alla tentazione di mangiare il marshmallow, aspettando il ritorno della persona che glielo aveva dato, gli sarebbe stato dato un secondo marshmallow.

Alcuni bambini non riuscirono a resistere e mangiarono subito la caramella, altri invece riuscirono ad aspettare. Gli stessi bambini, 14 anni dopo, furono sottoposti a dei questionari per valutare alcuni aspetti del loro comportamento.

Dai risultati emerse in modo chiaro, come quei bambini che 14 anni prima erano stati in grado di esercitare la propria forza di volontà e rimandare la gratificazione immediata, avessero risultati scolastici migliori e più successo nella vita.

La cosa inversa fu riscontrata in quei bambini che non erano riusciti ad aspettare e che erano quindi caduti in tentazione.

Come ci abitua la società di oggi

La società di oggi non ci aiuta di sicuro.

Infatti viviamo in una società nella quale odiamo aspettare, se il computer o la connessione è lenta e per aprire una pagina ci vogliono 4 secondi , usciamo da quella pagina.

L'immagine rappresenta una persona con le tecnologie che ci mette a disposizione la società di oggi e che contribuiscono a sviluppare l'abitudine alla gratificazione immediata.

Se guardando Netflix, o un qualunque altro portale, il film si blocca, l’audio non funziona o qualunque altro intoppo si verifica, ci sale una profonda frustrazione.

Questo perchè abbiamo tutto e subito, con Google possiamo controllare una notizia in tempi record e con le app siamo sempre in contatto.

Niente più sforzi, attese, o necessità di imparare cose a memoria.

E se da una parte questo porta dei vantaggi, non credi che ci stia facendo anche abituare alla gratificazione immediata?

Io credo proprio di si! Ma già il fatto di esserne consapevoli, ci dà la possibilità di intervenire per cambiare questo aspetto.

Infatti la forza di volontà è come un muscolo e possiamo allenarla per rimandare la gratificazione immediata, per ottenere una gratificazione futura.

Come?

Stai ben attent* perchè lo vediamo qua sotto. 😉

Come allenare la forza di volontà e rimandare la gratificazione immediata

L'immagine rappresenta una persona che si sta allenando e sta allenando la sua forza di volontà per rimandare le gratificazioni.

1.Limita la fonte di tentazione

Primo metodo per evitare la gratificazione immediata, è quello di limitare la tentazione.

Una strategia che per alcuni può sembrare scontata, è quella di togliere dal proprio ambiente tutto ciò che ci può far cadere in tentazione.

E’ una strategia che almeno all’inizio può esserci molto utile per rimandare la gratificazione, tuttavia anche se è semplice, poche persone la mettono in pratica.. Forse perchè spesso ci piace di più sfidarci e metterci alla prova, cosa che magari sarebbe meglio fare più avanti.

Io stesso ci sono cascato mille volte, quando volevo smettere di fumare frequentavo fin da subito altri fumatori, ed indovina un pò, resistevo una o due volte e poi ci ricadevo.

Ora non tutti siamo uguali certo, tuttavia quando ho iniziato a limitare la tentazione ed ho superato il periodo iniziale, dopo è stato tutto in discesa.

Vedi te, e se ti piace come idea quella di limitare la tentazione provala almeno all’inizio, trovando delle alternative alla tentazione!

2.Allena la resistenza alla tentazione

Un altro metodo è quello di resistere almeno 13\15 minuti nel momento in cui arriva la tentazione.

Spesso infatti, in questo arco di tempo arriverai all’apice del desiderio e subito dopo il desiderio se ne andrà. Perciò ti potresti anche abituare a prendere il tempo, ed a guardare il tempo scorrere, senza cadere in tentazione.

3.Ripeti un mantra

Una cosa che per me è stata utile nel rimandare la gratificazione immediata, è stata quella di ripetere un’affermazione potenziante.

Ogni giorno e nel momento in cui ero sotto tentazione, mi ricordavo dell’affermazione e la ripetevo.

Non sò se hai letto gli articoli relativi al “crederci”, ma le affermazioni hanno un grande potere. Come immaginerai vanno poi anche unite all’azione, altrimenti saranno inutili..

Se poi vuoi capire come si possono creare delle affermazioni potenzianti, o vuoi più informazioni su perchè funzionano o come funzionano, sappi che ne ho parlato in unarticolo, che puoi trovare cliccando qui.

4.Osserva i tuoi pensieri

I pensieri sono l’inizio dell’azione e se ti è difficile controllare i pensieri, puoi iniziare ad osservarli per capire quando ti stanno portando verso la tentazione.

Quante volte vedi quel gelato che sai di non dover mangiare, o quella cosa dalla quale sai di dover stare lontano e dentro di te parte un dialogo interiore

Ecco osservalo e quando ti accorgi che ti sta portando vicino alla tentazione, fai un’azione, anche minima, nella direzione opposta.

In pratica ti starai allenando a sviluppare la consapevolezza.

Una cosa che per me è stata fondamentale nel resistere alle gratificazioni immediate e sbagliate. Se poi vuoi più informazioni su questo argomento o vuoi imparare a sviluppare la consapevolezza, ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui.

5.Domina ansia e stress

Lo stress è uno dei nemici per eccellenza della forza di volontà!

L'immagine rappresenta una faccia triste perchè è preda di ansia o stress che sono due componenti che devono essere gestite per riuscire a rimandare la gratificazione.

Sei sei in una situazione stressante, sarai anche stanco mentalmente e avrai meno energie, sarai più disattento e sarà quindi più facile cadere in tentazione.

Ecco perchè devi stare attento, al tuo livello di stress ed imparare a gestirlo.

Per gestirlo ci sono diversi metodi da poter utilizzare, ma una pratica per me molto utile, è quella della meditazione.

Io non sò se già la conosci o l’hai provata, tuttavia se vuoi capire i benefici della meditazione o come puoi iniziare in modo semplice a meditare ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui.

Altrimenti per gestire lo stress, puoi anche fare una corsa, un pò di attività sportiva, o puoi praticare delle attività utili a liberare la mente, se vuoi qualche idea clicca qui.

Se invece ti capita spesso di essere stressato e vuoi saperne di più, ho parlato di ansia e stress in un articolo che trovi cliccando qui.

6.Tenica dei 3 obiettivi

Un altro metodo è quello di darti ogni giorno da un minimo di uno, ad un massimo di tre obiettivi da portare a termine.

Un metodo molto semplice che può essere utile soprattutto se hai una forza di volontà, scarsa o poco allenata.

Dandoci infatti questi obiettivi e portandoli a termine, aumenteremo la nostra forza di volontà in modo graduale, migliorando così anche il nostro autocontrollo in situazioni più difficili.

7.Se/quando…allora

Un’altra tecnica per evitare la gratificazione immediata, è quella del “se/quando…allora“.

Si applica definendo uno specifico segnale, che potrebbe anche essere il segnale che mette in moto la tentazione, definendo poi un’azione da intraprendere quando si verifica il segnale.

Facciamo un esempio…

“Quando mi viene voglia di fumare(segnale), faccio tre respiri profondi per rilassarmi(azione)”. “Quando il cameriere verrà a prendere l’ordinazione per i dolci, io prenderò una tisana”.

Con questa strategia ci prepariamo prima a notare il momento della tentazione e quando capita avremo già definito un comportamento da adottare, sarà così più facile rimandare la gratificazione immediata.

E’ una tecnica, presa in prestito dal mio “Graande amico” Robert Cialdini, trovata nel suo libro Pre-Suasione , un gran bel libro ma che non tratta questo argomento, se non in 2\3 pagine nelle quali spiega questa tecnica.

8.Tecnica del silenzio

Ecco il pazzo è partito! 😀

No tranquillo non sono pazzo, la tecnica di rimanere in silenzio per un’intera giornata, non è comune e forse neanche per tutti.

Ma hai idea di che potere avrai su te stesso nel fare le cose, dopo essere riuscito a stare in silenzio una giornata intera?

Ok forse una giornata intera è un pò troppo per iniziare, anche io non ci sono mai riuscito, tuttavia se anche inizi con un’ora, mezz’ora o piccoli momenti programmati, la tua forza di volontà avrà notevoli benefici.

Se poi vuoi saperne di più sulla tecnica del silenzio, un libro ricco di suggerimenti pratici da mettere in atto durante la giornata, lo trovi su Amazon cliccando qui.

9.Potenzia l’intelligenza emotiva

Goleman definisce l’intelligenza emotiva come la capacità di conoscere le proprie emozioni e quelle altrui, così da direzionare i propri comportamenti, per raggiungere il miglior risultato.

In poche parole, è il sapersi adattare in funzione delle proprie emozioni e quelle altrui.

Ora forse mi dirai, cosa c’entra con la gratificazione?

C’entra perchè conoscendo e dominando le nostre emozioni, svilupperemo anche l’autocontrollo e la perseveranza, due abilità fondamentali per dirigere le nostre azioni rimandando la gratificazione.

Se ne vuoi sapere di più sull’intelligenza emotiva o vuoi svilupparla, ho scritto un articolo fatto a step… Ecco perchè ti consiglio di prenderti il giusto tempo prima di iniziarlo. Ad ogni modo, se vuoi accedere all’articolo clicca qui.

10. Sfidati a creare una nuova abitudine

Se vuoi allenare la tua forza di volontà, un altro metodo utile è quello di creare una nuova abitudine.

Pensaci un attimo…

Iniziare a fare una cosa che non hai mai fatto, o che hai fatto in modo sporadico, in maniera costante, qui la tua forza di volontà sarà messa a dura prova 😉 .

L'immagine rappresenta una strada che è l'inizio di una persona che vuole creare una nuova abitudine per rinforzare la forza di volontà e rimandare le gratificazioni immediate.

Potresti ad esempio decidere di fare le scale per i prossimi 30 giorni, o andare ogni giorno a fare una passeggiata di almeno 3 chilometri.

Creare una nuova abitudine è un ottimo modo per allenare la nostra forza di volontà e rimandare le gratificazioni. Anche perchè la mente, sarà la prima a volerci far interrompere la nuova abitudine.

Batterai la mente?( Se inizi da questo punto, poi fammelo sapere)

Se poi ti possono essere utili degli spunti, su quali sono alcune abitudini da sviluppare e che possono esserti utili, ho parlato delle abitudini delle persone di successo, in un articolo che puoi trovare cliccando qui.

Se invece vuoi capire meglio gli step per creare una nuova abitudine, ne ho parlato in un articolo che trovi cliccando qui.

11. Attua piccoli cambiamenti

Se la tua forza di volontà è un pò scarsa, potresti iniziare anche solo da piccoli cambiamenti giornalieri.

Per iniziare puoi anche stare attento alle spese che fai annotandole in un blocco note, diminuire il consumo di dolci, mangiare meno a tavola ecc..

Insomma, se starai attento e ti limiterai in alcuni piccoli atteggiamenti, abituerai il cervello a fare una pausa prima di agire, aumentando la tua forza di volontà e resistendo alla gratificazione immediata.

Se poi vuoi più informazioni sulla forza di volontà e su come rinforzarla, un libro che ne da una vera spiegazione e fornisce varie metodologie per potenziarla, lo puoi trovare su Amazon cliccando qui.

Ognuno di questi suggerimenti può aiutarti ad aumentare la tua forza di volontà ed a rimandare le gratificazioni immediate, tutto sta nell’allenare te stesso a metterne in atto qualcuno.

Io ti consiglio di provare più tecniche delle quali ti ho parlato, magari iniziando in maiera graduale, in funzione di quello che è il livello della tua forza di volontà.

Se poi vuoi un aiuto in più puoi scrivermi, o puoi leggerti un libro che non parla di forza di volontà, ma che ti consiglio perchè fornisce molti concetti sulla nostra capacità di auto-motivarci nel fare le cose, lo trovi su Amazon cliccando qui.

Concludendo

Concludendo amic* Walker, fammi sapere poi da quale degli 11 punti suggerimenti per rimandare la gratificazione immediata sei partito.

E fammi sapere poi se ci sei riuscito e quali sono per te le gratificazioni più difficili da rimandare!

A presto!

Un abbraccio.

Fra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: