Sviluppare il sano egoismo imparando a dire di nò

Sano egoismo, aaah se questa cosa me l’avessero spiegata a scuola, quanto tempo ed energie avrei risparmiato 🙂

Vabè, questo non è successo e quindi lo accettiamo comunque, tanto alla fine è rimediabile.

Ma perchè è così importante sviluppare del sano egoismo imparando a dire di no?

Io credo che imparare a dire di no, sia importante perchè ci dà la possibilità di proteggere il nostro tempo, i nostri impegni e ciò che per noi ha valore.

E questo non solo per raggiungere i nostri obiettivi, ma anche per amare di più noi stessi, per vivere una vita più felice e serena.

La mia esperienza

Per me ad esempio, non è sempre stato semplice dire di nò alle persone, non sono sempre stato un sano egoista, ma tutt’altro.

Per diversi anni infatti, aiutavo più gli altri di quanto non facessi con me stesso, ed anche per questo, mi è sempre risultato difficile dire di no alle altre persone.

Mi ritrovavo spesso a posticipare i miei impegni ed i miei interessi, per aiutare gli altri o per evitare di pronunciare quel “no”, che avevo paura potesse ferire l’altra persona.

Per anni, la cosa è andata avanti senza che io neanche me ne accorgessi.

Avevo infatti un bisogno, quello dell’approvazione delle altre persone, bisogno che riuscivo a soddisfare pienamente aiutandole.

E questo spesso voleva dire di sì, anche se dentro di me avrei voluto dire di no…

E’ successo poi che è entrata nella mia vita una persona, che mi ha sfruttato per qualche mese.

Ed è stato proprio grazie a questo evento che mi sono accorto di quanto questa cosa mi avesse rallentato nella vita e nel percorso verso i miei obiettivi.

Ho così deciso oltre che di interrompere i rapporti con la persona, che non avrei più aiutato altre persone, se prima non avessi aiutato me stesso, mantenendo fede a quelli che sono i miei valori, i miei obiettivi e le mie priorità.

La mia vita da quel giorno è migliorata, ho rapporti di amicizia più sani e la frustrazione, si è trasformata in soddisfazione nel rispettare ciò che voglio e la mia natura

Questo, mi ha anche aiutato a raggiungere molti dei miei obiettivi e ad aiutare molte più persone rispetto a quelle che riuscivo ad aiutare prima.

Non è fantastico? 😀

Ma come fare quindi per sviluppare del sano egoismo e dire di nò?

Lo vediamo qua sotto.

Ps: (Un libro che per me è stato fondamentale lo trovi su Amazon cliccando qui)

Come sviluppare del sano egoismo

Il sano egoismo, è quella premura che hai verso te stesso, è quella “coscienza” che ci fa dire “prima di fare questa cosa, do la precedenza alle mie priorità, do la precedenza a me stesso“.

Ed è una cosa fondamentale perchè se ci pensi, se stai bene tu, riuscirai a far star bene anche le altre persone.

Aiutando te stesso, potrai poi aiutare anche le altre persone e non viceversa, altrimenti ti dimenticherai della tua vita e di te stesso, (come era successo a me) fino a quando la frustrazione non diventerà abbastanza forte, per svegliarti da questo stato.

Andiamo quindi a vedere, come si può sviluppare del sano egoismo per migliorare la nostra vita e raggiungere i nostri obiettivi

1-Comprendi le tue priorità

Sarà difficile dire di nò alle altre persone o a delle opportunità, se non avremo chiare le nostre priorità.

Non avendo questa chiarezza infatti, vivremo spesso in balia degli eventi e degli altri, un pò come accadeva anche a me.

Potremmo passare spesso da un’opportunità all’altra per paura di perderci qualcosa, o potremmo dare la precedenza alle priorità altrui, perchè non abbiamo chiare le nostre.

Io non so se hai già le tue priorità chiare, ma se vuoi fare chiarezza ho parlato di come puoi definire le tue priorità in un articolo al quale puoi accedere cliccando qua. (Torna poi dopo a finire di leggere l’articolo)

2-Imparare a dire di no

Una volta che avremo chiare le nostre priorità, sapremo ciò che per noi è importante e che dovremo rispettare per sentirci gratificati, rispettando noi stessi e ciò a cui diamo valore.

Lo step successivo è quello di tener fede alle nostre priorità, riuscendo a dire di nò, quando alcune offerte vanno in contrasto con ciò che per noi è importante.

Non è però sempre semplice dire di no…

Ecco perchè per aiutarti a dire di nò, ho riassunto qua sotto alcuni punti che per me sono stati utili e che utilizzo tutt’ora per “difendere il mio tempo e le mie priorità“.

Prenditi del tempo

Un metodo, è quello di non rispondere subito, ma di prendersi del tempo.

Puoi ad esempio dire “Aspetta un attimo che devo controllare se non devo fare altro, ti faccio risapere più tardi”.

E’ una cosa semplice, che ti aiuterà a valutare la proposta a mente fredda, così da evitare di trovarti in situazioni che non ti fanno rispettare le tue priorità, senza una scelta consapevole.

Mentre ti prendi il tuo tempo, puoi chiederti cosa perdi per te stesso accettando l’offerta e cosa ne guadagni dall’altra parte, per poi così decidere se dare un sì, oppure un no.

Minimizza le conseguenze del no

Un altro modo, è quello di minimizzare le conseguenze di un no.

Capita spesso infatti che diamo troppa importanza a ciò che un no può produrre nell’altra persona, quando poi in realtà, se siamo sinceri l’altra persona capirà senza problemi.

Ci saranno poi anche persone che se la prenderanno, ma siamo sicuri che non siano persone che è meglio perdere piuttosto che trovare?

Per agire su questo punto, io all’inizio utilizzavo un quaderno nel quale annotavo i no, e le conseguenze che portavano, così da rivedere il mio pensiero su un numero maggiore di casi a mente distaccata.

E’ stato un esercizio breve e molto utile…

Se ti piace l’idea puoi usare un quaderno qualsiasi, se poi ne vuoi uno con degli esercizi specifici per imparare a dire di no, lo puoi trovare su Amazon cliccando qui.

Motiva il nò

Un altro modo, è quello di motivare il tuo no, con una spiegazione che faccia capire all’altra persona che il tuo no non è personale, non è per la persona in questione, ma per una serie di motivazioni che non dipendono da lui.

Puoi motivarlo parlando dei tuoi valori (che dovresti conoscere se hai letto l’articolo sulle priorità), dei tuoi impegni o dei tuoi obiettivi, dicendo, “ti devo dire di nò, perchè ho deciso di dedicare più tempo al mio progetto” .

Sii semplicemente onesto e sincero, l’altra persona apprezzerà e se non lo farà beh, avrai scoperto qualcosa di nuovo.

Fai una controfferta

Un altro modo, è quello di rispondere con un compromesso che ti dia modo di rispettare i tuoi impegni, le tue priorità, ed i tuoi obiettivi.

Dire, “guarda purtroppo domani non posso, perchè non facciamo giovedì?”, è un ottimo modo per dire di no, dando comunque seguito alla cosa, in un momento in cui potrai farlo.

Riflessione e link utili per proseguire

Abbiamo visto come sviluppare del sano egoismo, ed abbiamo visto dei modi per dire di nò in maniera educata e senza sentirsi in colpa.

Sono convinto che se prenderai spunto da questo articolo e metterai in pratica i suggerimenti, imparerai a dire di no e svilupperai il tuo sano egoismo creandoti una vita più serena e soddisfacente giorno dopo giorno.

Se poi vuoi un aiuto in più, trovi un libro che per me è stato molto utile su Amazon cliccando qui.

Fra l’altro mentre scrivo se sei registrato a Kindle Unlimited, puoi anche leggerlo gratuitamente. Se poi non sei iscritto e ti vuoi registrare con il primo mese gratuito, puoi farlo cliccando qui.

Altra cosa che può esserti utile per sviluppare del sano egoismo, è quella di aumentare la tua autostima, visto che aumenterà anche il valore che darai a te stesso ed al tuo tempo semplificando così il processo per dire di nò.

Ecco perchè se vuoi degli spunti per capire come aumentare la tua autostima, ho parlato dell’autostima in un articolo al quale puoi accedere cliccando qui.

Concludend

Concludendo Walker, fammi sapere se grazie all’articolo “sviluppare il sano egoismo imparando a dire di nò” è cambiato qualcosa in te.

Fammi sapere se ti è stato utile o se hai delle domande. 🙂

Un abbraccio.

Francesco.

2 pensieri riguardo “Sviluppare il sano egoismo imparando a dire di nò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: