Come sviluppare l’empatia in 6 step

L’empatia è una parola che a qualcuno potrà sembrare bella, a qualcun altro potrà sembrare utile, mentre altri forse non si troveranno in nessuno dei due casi.

Ma cosa è l’empatia?

L’empatia è la capacità di riconoscere e comprendere le emozioni altrui, mettendosi nei loro panni.

E’ un’abilità importante, perché riconoscendo l’emozione dell’altro e comprendendo se l’altro riconosce le nostre, potremo avere una comunicazione più efficace e migliorare allo stesso tempo i nostri rapporti.

Fra l’altro l’empatia, è anche una delle componenti dell’intelligenza emotiva, abilità definita da Daniel Goleman, come quella competenza che fa la differenza fra il successo e l’insuccesso di una persona.

Ecco perché, dato che negli anni mi sono impegnato a sviluppare ed allenare l’empatia per migliorare la mia comunicazione in ambito vendita, ho voluto condividere in questo articolo, 6 step per sviluppare e allenare la tua empatia.

Ci sei? Dai partiamo! 😀

1.Comprendi le tue emozioni

Il primo passo, è quello di comprendere le tue emozioni.

Ebbene sì, se non comprendiamo le nostre emozioni, sarà difficile riuscire a comprendere le emozioni altrui.

Per farlo, immaginati come un osservatore di te stesso, dai un nome alle emozioni che provi e che si creano in te in una specifica situazione. Poi chiediti: “Perché ho provato questa emozione? Cosa ho pensato? Perché l’ho pensato?

Facendoti queste domande, diventerai consapevole di te stesso e sarai in grado di comprendere meglio anche le altre persone.

Ovviamente più lo farai e più migliorerai la tua consapevolezza. Se poi vuoi più informazioni sulla consapevolezza, ho parlato di come sviluppala in un articolo che trovi cliccando qua.

Altrimenti se può esserti utile un libro che mi ha aiutato a sviluppare la consapevolezza, lo trovi su Amazon cliccando qui.

2. Metti il focus sull’altra persona

Spesso siamo talmente concentrati su noi stessi, che non comprendiamo il vero significato dell’azione dell’altro, perché continuiamo a guardare il mondo solo dal nostro punto di vista.

Ecco, per sviluppare l’empatia dobbiamo fare l’opposto.

Dobbiamo infatti evitare i pregiudizi, invitando le altre persone a parlare dei loro sentimenti e delle motivazioni che li hanno spinti a fare quelle azioni specifiche.

Ecco perché è importante far finire il discorso senza interrompere, così da comprendere le loro paure, i loro bisogni ed i loro desideri.

Questo ci sarà utile per metterci gli occhiali con i quali loro guardano il mondo e creano le loro emozioni. Avremo così utilizzato l’empatia.

3.Ascoltare con presenza

Ascoltare è la base per fare in modo che il punto precedente venga soddisfatto.

Può sembrare una cosa scontata ascoltare, ma come capitava anche me qualche anno fà, spesso mentre l’altra persona parla, può capitare che pensiamo già alla nostra risposta, oppure andiamo sovrappensiero, pensando a quello che dovremo fare dopo, o domani.

Insomma, spesso non ascoltiamo veramente.

Per ascoltare infatti, dobbiamo evitare di parlare sempre noi per così comprendere perchè la persona pensa quella specifica cosa, “perché pensa quello? Cosa crede?”

Dobbiamo quindi ascoltare ciò che dice, facendogli poi delle domande per approfondire l’argomento, così da comprendere le sue motivazioni più profonde.

4.Elimina il giudizio

Altra cosa importante per sviluppare l’empatia, è quella di eliminare il giudizio da ogni forma di comunicazione.

Finché giudicheremo l’altra persona, questa non si aprirà mai in modo completo con noi e quindi noi non riusciremo a vedere il mondo con i suoi “occhiali”.

Quando invece accetteremo che ognuno è fatto a modo suo, sviluppando una sana curiosità nel comprendere le sue motivazioni ed i suoi bisogni invece di giudicare, avremo eliminato il giudizio e saremo più empatici.

Se può esserti utile, un libro per eliminare il giudizio lo trovi su Amazon cliccando qui.

5.Accogli le emozioni altrui

Un’altra cosa da fare, è quella di accogliere le emozioni altrui, ovvero quella di far comprendere all’altro, che anche noi come lui abbiamo provato quell’emozione che lui sta provando in quel momento.

Per farlo, possiamo comprendere la sua emozione, capirne le motivazioni, magari anche con qualche domanda e ripensare ad una situazione che è capitata anche a noi, e nella quale abbiamo provato un’emozione simile alla sua.

Raccontargliela nel momento in cui lui\lei mostra questa emozione, lo farà sentire profondamente compreso, perché avremo mostrato empatia.

6.Comprendi sempre persone diverse

Parlare e conoscere nuove persone, penso sia la chiave di volta in grado di far migliorare la nostra empatia in modo esponenziale, o almeno per me è stato così.

Infatti, per alcuni anni ho lavorato in ambito commerciale e mi sono trovato ogni giorno a parlare con molte persone.

Ho conosciuto così diversi modi di pensare e di vedere il mondo, che credo abbiano stimolato molto la mia empatia.

L’importante è farlo con una sana curiosità che ci sia d’aiuto per comprendere le loro storie, ciò in cui credono, i loro hobby, o i loro stili di vita, così da velocizzare lo sviluppo della nostra empatia.

Riflessioni e link utili per proseguire

L’utilità che può avere l’empatia nelle nostre vite è infinita.

Con l’empatia puoi migliorare le tue relazioni, puoi migliorare la tua capacità di comunicare, puoi conoscerti e conoscere meglio le altre persone.

Ecco perchè credo sia fondamentale svilupparla ed allenarla. Se poi vuoi approfondire con altre informazioni utili, ti consiglio un libro Best Seller, sull’empatia e sull’intelligenza emotiva, che trovi su Amazon cliccando qui.

Altrimenti trovi un altro testo valido cliccando qui. Libro che fra l’altro, mentre sto scrivendo se sei registrato a Kindle Unlimited, puoi leggere gratuitamente. Se invece non sei registrato e vuoi registrarti con il primo mese gratis, puoi farlo cliccando qui.

Mentre se vuoi approfondire con altri articoli, puoi trovare l’articolo su come sviluppare l’intelligenza emotiva cliccando qui.

Concludendo

Concludendo amic* Walker, siamo arrivati alla fine, quindi se ti va fammi sapere se l’articolo su come sviluppare l’empatia in 6 step ti è stato utile, se l’hai messo in pratica o se hai delle domande o delle curiosità alle quali non ho risposto.

A presto!

Un abbraccio.

Francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: